Fai da Te

Come Fare un Pot Pourri Aromatico in Casa

Fare un pot pourri in casa non è assolutamente difficile come può sembrare in un primo momento. Questa é una mia personale creazione di un pot poiurri aromatico che utilizzo per profumare armadi e cassetti, che rimangono freschi e delicati per tanto tempo!

Devi raccogliere piccole pigne, aghi e sottili rametti di pino, foglie di alloro, piccoli fiori, muschio e corteccia (portati dei guanti perchè nei pini c’è anche la resina che è appiccicosa da morire). Poi spezza i rametti per far sprigionare il loro intenso profumo e taglia a striscioline le foglie di alloro.

Mescola il tutto con le mani (metti i guanti di gomma per proteggere el tue mani dalla resina e dagli aghi che pungono). Raccogli il tutto in un sacchetto di plastica per congelare gli alimenti e aggiungici almeno 6 gocce di essenza di pino (la puoi trovare in erboristeria o nei supermercati ben forniti) per ogni pugno di miscela.

Ora il pot pourri deve maturare: scuoti il sacchetto una volta al giorno per almeno 10 giorni, poi puoi fare come me, cioè procurarti dei sachettini di cotone e mettere un pò di miscela, chiuderli e usarli per profumare armadi e cassetti o mettere tutta la miscela in una vecchia insalatiera o in una ciotola e metterla al centro della stanza come elemento decorativo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *