Fai da Te

Come Pulire una Macchina del Caffè da Bar

Diciamo che non capita a tutti, e non tutti i giorni, di poter usare una macchina del caffè come quella presente nei bar e nei ristoranti. Quindi, potenzialmente, questa guida è rivolta in primis a chi svolge una professione da barman o da cameriere.

Inizio con il dire che la macchina da caffè del bar difficilmente si spegne, ovvero, ogni volta che si spegne bisogna che raggiunga la temperatura giusta per poter fare un buon caffè. A questo proposito, la maggior parte delle macchine hanno dei dispositivi di sicurezza che permettono di lavarle pur essendo in funzione.

Per prima cosa bisogna smontare i braccetti, dando un piccolo colpo verso destra. I braccetti vanno immersi nell’acqua. Con una spugnetta umida pulisci i filtri ove si attaccano i braccetti per eliminare eventuali tracce di caffè attaccato ad essi. Smonta la piccola grata e la base di raccolta liquidi ove si appoggia.

Disincrosta bene con una spugnetta e del detergente, sia la grata che la base e asciugali con cura. Nel frattempo con ua spugnetta o della carta assorbente e del detergente spray pulisci tutte le parti cromate della macchina, dopo potrai rimontare la base e la grata ed attaccare di nuovo i braccetti. Dico di attaccare i braccetti, e non di lasciarli coricati sulla grata come in genere si usa fare, perchè attaccandoli restano caldi e l’alta temperatura favorisce l’uscita di un buon caffè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *