Guide

Come non Sprecare Acqua Calda per il Bucato

Anche i più piccoli risparmi di acqua e di energia contribuiscono a ridurre l’impatto sull’ambiente delle nostre attività quotidiane.

Così per esempio, si può raccogliere in un secchio e usare per il risciacquo dei panni l’acqua che si fa scorrere in attesa che arrivi quella calda, invece di “buttarla via” nello scarico dei lavandino. La fatica richiesta è davvero poca, anzi nulla!

Chi fosse determinato a risparmiare ancora più acqua potrà “riciclare” la saponata e le acque di risciacquo6 come sostituti dello sciacquone.

Se avete un giardino e usate solo sapone fatto in casa per lavare, potrete infine utilizzare tutte le acque di scarto per innaffiare, senza paura di inquinare o far soffrire le vostre piante. L’acqua saponata è addirittura un buon rimedio tradizionale contro gli afidi delle rose.