Fai da Te

Come Recuperare il Rossetto Depositato nel Fondo dell’Astuccio

Il rossetto, dopo tanti utilizzi, prima o poi finisce e te ne accorgi perchè, ruotando l’applicatore, la punta del rossetto scompare diventato completamente piatta. Ma in realtà c’è ancora tanto prodotto che potresti recuperare; leggi questa guida e capirai come fare!

Nonostante il tuo rossetto ti sembri completamente finito non buttarlo via perchè c’è un modo molto semplice per recuperre parte del prodotto depositata sul fondo dell’astuccio; gettarla sarebbe un vero e proprio spreco! Ecco cosa devi fare: innanzitutto prendi una piccola spatolina di plastica o di metallo e puliscila per bene.

Quindi aiutandoti con la spatolina inizia a “scavare” il rossetto rimasto sul fondo dell’astuccio cercando di prelevarne quanto più possibile. Man mano che prelevi il rossetto riponilo delicatamente in un piccolo contenitore precedentemente lavato e asciugato. Ti consiglio di utilizzare un contenitore di plastica con il tappo che si avvita in modo tale da poterlo portare tranquillamente in borsa (come dimensione sono ottimi i contenitori dei campioncini di creme o contorno occhi).

Quando avrai “scavato” tutto il fondo del rossetto prelevandolo completamente dovrai sistemare i “resti” nel piccolo contenitore cercando di rendere il tutto compatto e omogeneo. Per fare ciò devi scaldare un pò d’acqua in un pentolino, immergerci dentro il contenitore perfettamente chiuso e lasciarlo a mollo per qualche minuto. Così facendo il prodotto si scioglierà e con la spatolina potrai ricompattarlo più facilmente; non appena si sarà raffreddato il rossetto ritornerà alla sua naturale consistenza e tu potrai continuare ad utilizzarlo ancora per qualche tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *