Guide

Come Lisciare i Capelli Crespi

I capelli ricci sono molto belli da portare, così eleganti e fashion, ma anche molto difficili da gestire. Se ci si guarda allo specchio la mattina, appena alzati, si può notare una certa anarchia sopra la propria testa, con un cuoio capelluto molto disordinato, tanto voluminoso e di non facile riassetto, oltre che particolarmente crespo. Bisogna assolutamente trovare un giusto e rapido rimedio, per non dover stare davanti allo specchio troppo tempo nel tentativo di riuscire a rendersi presentabili all’esterno. Come fare? Ecco qualche consiglio utile e pratico.

Il taglio
Quando si va dal parrucchiere bisogna sempre tenere conto dell’obiettivo: re i capelli. Facciamoli sfoltire, allora, cercando di liberare il viso dalle ciocche laterali. D’altro canto bisogna stare attenti anche a non esagerare con il taglio, quando diventano più leggeri i capelli tendono con maggiore facilità a gonfiarsi.
Il balsamo – Nella quotidiana battaglia ai capelli gonfi si può anche ricorrere a prodotti specifici da usare in casa, soprattutto comperando balsami molto nutrienti, che danno disciplina alla “criniera”. Ottimi risultati si possono ottenere anche con i cristalli liquidi e le maschere liscianti.

Il phon
Prima di tutto mai mettersi a testa in giù, l’aria deve essere direzionata dall’alto verso il basso. Un ottimo aiuto per lisciare i capelli lo possono dare le mani. Poi con phon e spazzola bisogna asciugarli bene, ciocca per ciocca. Deve essere un lavoro meticoloso, che porterà sicuramente via del tempo.

La piastra
Risulta essere lo strumento più usato dalle ragazze per sgonfiare e rendere lisci i capelli. Però gli esperti lo dicono senza timore di smentita, un uso eccessivo di questo strumento può rovinare il cuoio capelluto, arrivando anche a bruciarlo. Inoltre è importante scegliere un modello di qualità, che permetta di scegliere la temperatura giusta. Per dettagli sulla scelta della piastra per capelli consigliamo di leggere questa guida di Elisa Collo. La piastra va bene, ma deve essere utilizzata con parsimonia, massimo due volte alla settimana. Gli altri giorni farete più fatica, ma troverete un altro tipo di giovamento. Come usare la piastra? Separate bene i capelli in ciocche e passate la piastra su ognuna, in modo rapido. Pettinate ogni ciocca con il pettine ed il risultato è garantito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *