Guide

Cosa Fare se si Perdono i Documenti all’Estero

Ti è mai capitato di trovarti all’estero e perdere il documento d’identità? In questa guida, ti spiegherò cosa fare se, durante i tuoi viaggi all’estero per vacanza oppure per lavoro, smarrisci il documento di identità o il passaporto e non sai come risolvere il problema.

Quando si viaggia all’estero per lavoro oppure per piacere, può capitare di perdere il portafogli o la borsa contenenti i propri documenti d’identità o il proprio passaporto oppure, peggio ancora, di subire un furto di questi documenti personali. Niente allarmismi! Risolvere il problema è semplice e veloce.

Come prima cosa, bisogna recarsi presso la Polizia locale e fare denuncia di smarrimento o di furto del proprio passaporto e/o del proprio documento d’identità. Bisogna assolutamente ricordare di farsi rilasciare una copia della denuncia, che servirà poi per richiedere il documento sostitutivo per rientrare nel proprio Paese.

Occorre poi informare il Consolato oppure l’Ambasciata, a cui si possono richiedere consigli su come procedere per avere un documento sostitutivo. Per ottenerlo, è necessario disporre di vari altri documenti: la denuncia di smarrimento, una fototessera, copia di documenti personali disponibili ed infine il modulo di richiesta del documento. Il costo del servizio è all’incirca di 100 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *